Il Maggio Fiorentino a Pistoia nel 2017 con la Stagione Sinfonica

Stagione Sinfonica Promusica 2015/2016 in scena con l'orchestra Leonore

La Stagione Sinfonica Promusica incanta Pistoia con un cartellone da Capitale della cultura: il Maggio Fiorentino omaggia l’Idomeneo di Mozart.

Da Čajkovskij e Dvořák a Bach, passando per Mozart e Beethoven. Alle porte dell’anno in cui Pistoia sarà Capitale italiana della Cultura 2017, la Fondazione Pistoiese Promusica presenta la sua XIII Stagione Sinfonica. Nove appuntamenti musicali con la giovane Orchestra Leonore e musicisti di livello internazionale, un calendario ricco e variegato e una novità assoluta: l’arrivo dell’opera a Pistoia, con la presenza di orchestra e coro del Maggio Musicale Fiorentino che, per quattro serate, renderà omaggio all’Idomeneo di Mozart.

La Fondazione Pistoiese Promusica – sostenuta dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia con la collaborazione dell’Associazione Teatrale Pistoiese – rende così omaggio alla sua città, nell’importante anno della nomina a Capitale italiana della cultura. Una stagione eccezionale che si apre il 25 novembre 2016 per chiudersi il 26 maggio 2017, in concomitanza con l’apertura dell’ottava edizione del festival di antropologia del contemporaneo “Dialoghi sull’uomo”. Anch’esso sostenuto dalla Fondazione Caript e il cui tema centrale sarà, appunto, la cultura.

Protagonista del cartellone musicale della XIII Stagione Sinfonica di Promusica è l’orchestra Leonore, che suonerà in sette dei nove appuntamenti. La giovane e internazionale realtà musicale pistoiese, formata da musicisti attivi in prestigiosi ambiti cameristici, è guidata dal direttore musicale Daniele Giorgi, responsabile della progettazione artistica della Stagione. Dal romanticismo di Čajkovskij e Dvořák alla “festa” musicale dedicata a Bach, passando per l’Idomeneo di Mozart del Maggio, fino al gran finale di stagione con il messaggio di gioia e fratellanza universale della Nona Sinfonia di Ludwig van Beethoven, il cartellone offre appuntamenti per tutti i gusti.

Orchestra Leonore 04 Montero Gabriela 2015 2 pc Shelley Mosman 300dpi

L’Orchestra Lenore mentre si esibisce e Gabriela Montero, protagonista il 31 marzo 2017

IL CALENDARIO DEGLI EVENTI

La Stagione si apre il 25 novembre con il solista viennese di origine armena Emmanuel Tjeknavorian, accompagnato dall’Orchestra Lenore. In programma il concerto per violino e orchestra di Čajkovskij e, a seguire, la trascinante Sinfonia n. 8 di Dvořák. Per il secondo appuntamento, 22 dicembre, il corno di Radovan Vlatković insieme all’Orchestra Leonore suonerà Strauss, Mozart e Beethoven.

Il 2017 si apre con il violinista serbo Nemanja Radulović che, insieme all’Orchestra Leonore, il 14 gennaio suonerà Beethoven, Weber e un brano a sorpresa che vedrà in veste di solista un musicista dell’Orchestra Leonore. Sabato 11 febbraio sarà la volta del finlandese compositore, pianista e direttore d’orchestra Olli Mustonen che guiderà l’Orchestra nell’interpretazione della Seconda Sinfonia di Beethoven, passando attraverso il Concerto per pianoforte e orchestra K503 di Mozart.

Sabato 11 marzo doppio concerto dell’Orchestra Leonore dedicato a Bach, intervallato da un incontro fra musicisti, pubblico e giovani studenti pistoiesi. Fra le due parti del concerto anche un brindisi con il pubblico. Il 22 marzo torna ospite della Stagione Promusica l’ORT-Orchestra della Toscana, con il violoncellista armeno Narek Hakhnazarian. A dirigere, il direttore franco-canadese Yves Abel. In programma Čajkovskij, Barber e Haydn.

Gabriela Montero, pianista di origini venezuelane, è invece l’ospite del 31 marzo. Celebre per le sue strabilianti doti di improvvisazione, al termine dell’esecuzione del Concerto per pianoforte e orchestra di Grieg, Montero improvviserà sul momento. Nella seconda parte, l’Orchestra Leonore suonerà invece Brahms.

IL MAGGIO FIORENTINO A PISTOIA

La novità assoluta di questa XIII Stagione è l’esordio assoluto dell’opera a Pistoia, grazie alla presenza del Maggio Fiorentino. Quattro repliche il 26 e 30 aprile, e 3 e 6 maggio (fuori abbonamento rispetto al cartellone) che porteranno sul palco del teatro Manzoni l’Idomeneo di Mozart. Proposta nell’allestimento del Theater an der Wien, per la regia di Damiano Michieletto l’opera sarà diretta da Gianluca Capuano. Nel cast Michael Schade (Idomeneo), Rachel Kelly (Idamante), Ekaterina Sadovnikova (Ilia), Carmela Remigio (Elettra).

Con il sostegno della Regione Toscana, la Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, il Comune di Pistoia e in collaborazione con l’Associazione Teatrale Pistoiese, il Maggio Musicale Fiorentino celebra Pistoia nell’anno in cui rappresenterà un punto di riferimento per la cultura nazionale e toscana.

Gran finale di stagione venerdì 26 maggio con la Nona Sinfonia di Ludwig van Beethoven, suonata dall’Orchestra Leonore e dai vincitori della borsa di studio internazionale Listen 2.0, il Coro Ars Cantica e il maestro del coro Marco Berrini, i solisti Johanna Winkel, Alessandra Visentin, Dominik Wortig e Detlef Roth. Concerto che aprirà l’edizione 2017 del festival Dialoghi sull’uomo.

STAGIONE SINFONICA: BIGLIETTI E ABBONAMENTI

La campagna abbonamenti si apre, alla biglietteria del teatro Manzoni, giovedì 3 novembre con le conferme dei vecchi abbonati (fino al 10 novembre); da sabato 12 novembre si potranno sottoscrivere i nuovi abbonamenti. Mentre da sabato 19 novembre partirà la prevendita dei biglietti per tutti i concerti della stagione (escluso l’appuntamento del 26 maggio, la cui prevendita è legata al festival Dialoghi sull’uomo).

valentina vettori

Mi chiamo Valentina Vettori e sono nata a Pistoia il 18 marzo 1990. Dopo essermi diplomata al liceo scientifico, ho conseguito la laurea triennale in Scienze della comunicazione all’Università di Firenze per poi trasferirmi a Genova. Città in cui ho vissuto due anni e mezzo e dove mi sono laureata in Informazione ed editoria, dopo aver frequentato il corso di Giornalismo culturale. Nella città ligure ho mosso i miei primi passi nel mondo del lavoro scrivendo per l’Agenzia regionale per la promozione turistica. Nel 2015 sono tornata a Pistoia e ho cominciato a collaborare con il quotidiano Il Tirreno. Amo i viaggi, i cani, la filosofia, i tramonti al mare e la cucina toscana, ma non chiedetemi di cucinare, non ne sono capace.

More from Discover Pistoia

Da Pistoia a Santiago: la lunga marcia del pellegrino

Pistoia è una delle mete di pellegrinaggio più visitate dai viaggiatori di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *