Infanzia e adolescenza: una mostra fotografica le racconta

L'infanzia raccontata in una mostra al Museo Marino Marini

Il palermitano Antonio Buttitta espone al Museo Marino Marini di Pistoia la sua personale narrazione dell’infanzia. Dal 15 gennaio.

Melodia dell’ultimo gioco dell’infanzia: questo il nome sognante e sicuramente affascinante, scelto dal fotografo Antonio Buttitta per raccontare a suo modo la tenera età e il passaggio all’adolescenza, attraverso una sequenza di scatti. La mostra avrà luogo al Museo Marino Marini, in Corso Silvano Fedi a Pistoia.

L’esposzione vuole creare un ideale percorso dall’età infantile a quella successiva, ricreando luoghi e tempi capaci di catapultare il visitatore nella sua passata dimensione fanciullesca, dove l’oggettività della rappresentazione e la soggettività dell’esperienza vissuta, si mescolano e si amalgamano in un tutt’uno.

Il passaggio dall’infanzia all’adolescenza, mostrata da Buttitta come la fase vitale governata dall’amore, dalla sua ricerca, dalle sue leggi, è accompagnato da un sottofondo musicale e da una sequenza di immagini che scorrono su un schermo, a disegnare il sentimento amoroso come l’ultimo dei giochi dell’infanzia e il primo della maturità.

La mostra di Antonio Buttitta fa parte a pieno titolo di una serie di iniziative volute dal Museo Marino Marini per raccontare le diverse fasi della vita.

“Melodie dell’ultimo gioco dell’infanzia” inaugurerà ufficialmente venerdì 15 gennaio, per terminare sabato 6 febbraio. Sarà visitabile gratuitamente tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle 10 alle 17 e gratuitamente.

Per maggiori informazioni sul museo e sulla collezione permanente è disponibile il sito www.fondazionemarinomarini.it

More from Discover Pistoia

Padule di Fucecchio: fino a giugno visite primaverili nell’area umida

Il Padule di Fucecchio, con quasi 2000 ettari di estensione fra le...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *