La Fierucola di San Baronto compie 30 anni

fierucola-sanbaronto-festa-primo-maggio-discoverpistoia
Fierucola del Montalbano alla 29esima edizione

L’appuntamento è il 1° maggio a San Baronto (via della Chiesa, piazza Fra’ Giuseppino Giraldi e Area Verde “La Fraschetta”) dalle 9 del mattino alle 20.

Ogni anno a San Baronto il 1° maggio è grande festa e quest’anno i festeggiamenti sono doppi. Infatti la Fierucola del Lavoro Ecologico del Montalbano compie 30 anni nonostante la festa affondi le sue radici nel medioevo: prima fu una celebrazione a carattere religioso, era la cosiddetta “Festa del Perdono”, o “Festa della Croce”, probabilmente in relazione alla presenza, a San Baronto, dell’Abbazia dei Benedettini.

Successivamente assunse un carattere a metà tra il sacro e il profano per poi acquisire l’aspetto di una festa tipo maggiolata e allegra scampagnata. Questa tradizione si spense solo per alcuni anni per poi riprendere vita nel 1988, grazie alla Pro Loco di San Baronto, che riuscì a far conoscere e valorizzare il territorio del Montalbano e il lavoro di agricoltori e artigiani. Proprio come in passato, la Fierucola richiama persone dalle valli dell’Ombrone e dell’Arno che continuano a scegliere il borgo di San Baronto per venire, come da tradizione, a cantare il maggio.
Numerosa è anche la presenza turistica internazionale, soprattutto da Germania, Olanda, Belgio e Francia, e italiana, in quanto l’evento è da anni consolidato sul territorio come uno dei maggiori eventi della stagione primaverile ed estiva.

In questa festa popolare grande spazio viene dato al mercatino di artigiani, hobbisti, agricoltori e artisti che danno dimostrazione della realizzazione dei loro lavori portando in scena i prodotti tipici del territorio: paglia, vimini, ceramica, legno, ferro battuto, vetro, filati, ricami, piante, quadri e pitture, ma anche giocattoli, ornamenti e oggettistica fatti con materiali di riciclo e naturalmente formaggi, salumi, miele, olio e vino delle aziende agricole. Non mancheranno i momenti di intrattenimento con l’intervento musicale delle “Maggiaiole di Bivigliano”, lo spettacolo di falconeria di Fabio Bonciolini e molti altri eventi collaterali.

Scarica la locandina dell’evento>>

 

More from Discover Pistoia

Le maestose chiome dei cedri

Monumenti vegetali che suscitano ammirazione.
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *