Le buone idee volano

Caricati di energia inimmaginabile, come gli attori, pronti a diffonderla tutta, affinché la scena sia pura forza comunicativa inarrestabile, per NATURART abbiamo avuto la gioia di percepire il calore del “pubblico”. Il nostro messaggio è passato.

Tanto energico, da esser diventato un modello, ripreso e ripetuto alla lettera in diversi settori. Le buone idee volano, per fortuna. Stampa e comunicazione hanno attinto dalla nostra rivista, riproponendo molte variazioni sul concetto di “Bellezza salvifica”, mentre lo slogan di copertina “Pistoia nel Mondo, il mondo a Pistoia” è stato paro paro utilizzato, adattato allo scopo, per promuovere, in modo significativo, un recente importante evento italiano del turismo.
Bene, anzi benissimo, siamo sulla strada giusta e viaggiamo veloci, ben saldi al nostro territorio, sempre. Lo scopriamo con piacere ogni giorno: quando in America viene detto: “sai il Metodo Scuola Pistoia è famoso nel mondo ed esportabile” o quando tanti appassionati di musica affrontano lunghi viaggi per ascoltare nelle chiese della provincia straordinari organi. Già nel 1667 la nostra città ebbe l’onore di vedere un Rospigliosi sullo scranno papale, Papa Clemente IX. Sarebbe bastato: ma vero eclettico pistoiese, è noto come librettista che contribuì alla determinazione dei gusti e dell’orientamento del melodramma romano.
Si, storia vecchia, d’accordo, il tempo oggi è più veloce. Ma di Pistoia è pure una “mangaka” di fama, in arte Wish , ha talento e rispetto anche in Giappone. Toscani d’assalto, no. Pistoiesi veri, sempre attaccati alla terra, ma capacissimi di ampi voli. Diffondiamo piante nei cinque continenti, prevalentemente, ma anche coerenza e genio. Comunicatori accorti con il mondo dentro.
Far carbone per centinaia d’anni ed emigranti, spinti dalle povertà oggi risparmiate, ha dato a noi basi davvero solide. Abbiamo imparato dai racconti nei metati (costruzioni dove al caldo si seccavano le castagne) più che a scuola: erano la nostra antica inarrestabile, vocale rete multimediale.
“Il potere poco poteva”, credevamo a chi tornava e aveva visto.
Tirarci fuori da certe aree modaiole, sostenendole con la nostra solida economia, un po’ ci ha impedito d’indossare occhiali deformanti. Firenze,
Pisa brillavano orgogliose di luce propria e noi… si lavorava. Eravamo impegnati al concreto, talvolta eccessivamente concentrati, purtroppo. Così abbiamo ceduto spazi istituzionali e consentito che se ne facesse scempio, tradendo l’essenza di una nazione. E’ un Peccato, non veniale, ne siamo consapevoli e facciamo ammenda. NATURART però è il nostro portabandiera, coraggioso e capace di lanci alti e lontani.

Luciano Corsini
Direttore Responsabile – Managing Editor
lcorsini@naturartpistoia.it

Tags from the story
, ,
More from Discover Pistoia

Il Khifla Duo per la rassegna “Dritto al cuore”

Musica classica, jazz, brasiliana e molto altro nel concerto dei Khifla Duo...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *