Pistoia e la Montagna vanno a canestro col Comprensorio del basket

Anche per il 2016 tornano le settimane dedicate al basket in Montagna: un modo per far accrescere il turismo sportivo.

Il basket può portare turismo sul nostro territorio? Attraverso la pallacanestro è possibile far conoscere la nostra montagna, le sue eccellenze culturali ed enogastronomiche a chi mai prima d’ora è stato da queste parti? La risposta è sì e la risposta ai quesiti arriva dal lavoro svolto per il “Comprensorio del Basket: Pistoia e la Montagna vanno a canestro” che anche nell’estate 2016 animerà le settimane di luglio sulla Montagna Pistoiese.

La nuova edizione è stata presentata grazie al lavoro della Società BGT Basket Company e Giacomo “Gek” Galanda in collaborazione con Confcommercio Pistoia e Prato, i Consorzi Turistici Apm e Città di Pistoia.

Sono due gli eventi principali: il “4° Gek Galanda Camp” e la “Giostra del Basket”.

Il Camp avrà tre sessioni settimanali fino al 16 luglio con almeno 300 ragazzi che riempiranno gli hotel della montagna assieme ad istruttori e le loro famiglie. Si tratta ormai di un appuntamento consolidato nell’estate della Montagna Pistoiese che dà la possibilità ai bambini di divertirsi e vivere un’esperienza importante a livello di crescita tecnica professionale vista anche la presenza di allenatori di livello internazionale e, al contempo, rappresenta una grande opportunità di richiamo e visibilità per il territorio. Il Comprensorio del Basket è realizzato grazie alla preziosa collaborazione dei Comuni di Cutigliano, Abetone, San Marcello e Piteglio, Camera di Commercio e Provincia di Pistoia.

A Pistoia, invece, il 3 e il 4 Luglio il basket sarà protagonista della quinta edizione del Palio dei Rioni con la presenza in Piazza Duomo dei rioni cittadini che si sfideranno ed attireranno i turisti presenti in zona in questo periodo estivo.

In occasione del ricco calendario di eventi, i Consorzi Turistici APM e Città di Pistoia propongono un’ampia offerta di pacchetti turistici dedicati ai visitatori della città e anche alle famiglie e agli accompagnatori dei ragazzi partecipanti ai “Gek Galanda Camp” che potranno conoscere e scoprire le eccellenze del territorio attraverso percorsi culturali, naturali ed eno-gastronomiche. Un modo diverso, ma comunque ugualmente affascinante, per promuovere Pistoia e la sua provincia fuori dai propri confini e valorizzarla a livello turistico in modo da far conoscere anche gli angoli più segreti e nascosti della nostra montagna.

 

 

More from Discover Pistoia

Giovani@RicercaScientifica, il bando della Fondazione Caript per la ricerca

Il bando favorisce la promozione della ricerca scientifica e tecnologica sul territorio. 
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *