Porrettana Express protagonista nel nuovo sito di Fondazione FS

porrettana 1

La Fondazione FS italiane è il custode e gestore del grande patrimonio storico delle Ferrovie italiane: costituita il 6 marzo 2013 riunisce sotto la sua tutela un parco di rotabili storici composto da 350 mezzi, i fondi archivistici e bibliotecari, i musei di Pietrarsa e Trieste Campo Marzio e le linee ferroviarie un tempo sospese, oggi recuperate ad una nuova vocazione turistica con il progetto «Binari senza Tempo».

Sul suo rinnovato sito (www.fondazionefs.it ), grande spazio al progetto Porrettana Express che viene affiancato, nella sezione “I nostri treni” ad altri cinque importantissimi treni storici come l’Archeotreno Campania, il Pietrarsa Express, il Reggia Express, i Treni storici del gusto – Sicilia e il Sebino Express.

Cliccando su Porrettana Express vengono offerte informazioni sulla linea transappenninica e sui treni storici in programma, con un bottone per l’acquisto dei biglietti che rimanda direttamente sul sito www.porrettanaexpress.it dove è possibile acquistare on line i titoli di viaggio.

Porrettana Express è il progetto che questa estate, partendo dal Deposito Rotabili Storici di Pistoia ha finalmente riportato i treni d’epoca sui binari tra Pistoia e Porretta Terme con l’obiettivo di legare al viaggio in treno la promozione e la valorizzazione del territorio attraversato dalla storica ferrovia transappenninica.  Proprio con il determinante contributo di Fondazione FS sono stati organizzati, nel periodo compreso tra il 30 Giugno e il 27 Ottobre 2019 ben otto treni tematici. Tre di questi, denominati Kids e quindi particolarmente dedicati a famiglie e bambini sono stati animati dalla Cooperativa Pantagruel, mentre gli altri sette sono stati destinati ad un’utenza più ampia, come quelli legati alle iniziative “Pracchia & Musica”, “Linea Gotica e Museo Smi”, “Il Teatro in Treno” in collaborazione con Il Funaro e “Il Treno in Giallo” organizzato dagli Amici del Giallo in collaborazione con il GAD Città di Pistoia. Grazie al prezioso lavoro del Circolo Legambiente di Pistoia nell’ambito della manifestazione nazionale “Puliamo il mondo” è stato organizzato anche il “Treno Verde”, un viaggio con attività a tematica ambientale per grandi e piccini.

Durante gli eventi, i viaggiatori hanno potuto ammirare il delizioso e suggestivo Borgo Museo di Castagno di Piteccio, visitare accompagnati da guide Gae i manufatti realizzati a corredo della ferrovia come ponti, gallerie ed opere idrauliche, scoprire sia i vari poli museali dell’Ecomuseo della Montagna Pistoiese che il Museo SMI, visitare una bella mostra fotografica storica a Pracchia, ascoltare buona musica e soprattutto, grazie alla guida dei volontari di Italvapore, conoscere da vicino il Deposito Rotabili Storici di Pistoia e i treni storici che custodisce, una vera e propria eccellenza nazionale presente sul nostro territorio.

Per info e aggiornamenti sul programma per l’anno 2020 www.porrettanaexpress.it

 

More from Discover Pistoia

Una grande storia con pagine ancora da scrivere

Nicola Cariglia, Presidente della Fondazione Filippo Turati Onlus, ci presenta uno degli...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *