Ricette pistoiesi: gli gnudi di ricotta e spinaci

Ricette pistoiesi: gli gnudi di ricotta e spinaci

Tra le specialità cittadine e locali, un piatto fresco e delicato, adatte per tutte le occasioni.

Gnudi: un nome che dice tutto.

Nel dialetto toscano “nudi”, proprio come questi soffici preparati, che non sono coperti da pasta come i più comuni ravioli, ma ne sono semplicemente il ripieno.

Per conservare la sua freschezza, gli gnudi ricotta e spinaci sono da consumarsi solo se preparati al momento con ingredienti freschi.

È un piatto che si caratterizza per la sua delicatezza e morbidezza e che richiede di essere accompagnato da un condimento altrettanto leggero, così da non rompere l’equilibrio che si viene naturalmente a creare. L’accompagnamento perfetto è con burro e salvia o con una salsa di pomodoro fresco.

Ma come si preparano gli gnudi, vi starete chiedendo a questo punto? Ecco qui gli ingredienti per 4 persone:

– Gr. 500 di spinaci freschi
– Gr. 500 di ricotta
– Gr. 50 di farina
– 3 uova
– Noce moscata grattugiata
– 3 rametti di salvia
– Sale e pepe
– Gr. 50 di burro
– Gr. 100 di parmigiano reggiano grattugiato
– Olio extravergine

Per la preparazione, procedete in quest’ordine: prima lavate e pulite bene gli spinaci e lessateli in abbonante acqua salata. Dopodiché scolate e fate raffreddare in acqua corrente, per poterli tritare molto bene.

Impastate con cura gli spinaci, la ricotta, le uova, metà parmigiano reggiano e una grattata di noce moscata e aggiungete sale e pepe quanto basta. Fate delle palline (la misura giusta è poco più grande di una noce) ed infarinatele leggermente.

Immergete i vostri gnudi delicatamente in acqua bollente un po’ alla volta. Nel frattempo fate sciogliere in una padella il burro con la salvia e quando gli gnudi iniziano e venire a galla, adagiateli sulla padella.

Cospargete il tutto del parmigiano rimasto e servite subito in tavola.

Per la ricetta e le informazioni, si ringrazia il volume “La cucina pistoiese” di Luciano Bertini.

Foto: Copyright Aurelia Bartoletti

Redazione Discover Pistoia

redazione discover

More from Discover Pistoia

Il sasso del consiglio sull’Appennino che rischia di scomparire

Alla scoperta di una storia degli antichi romani, avvolta anche da un...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *