Ricette pistoiesi: le frittelle di farina dolce

Ricette pistoiesi: le frittelle di farina dolce

La farina di castagne è un must della tavola invernale sul nostro territorio. Ecco una delle ricette più golose.

Quando arriva l’inverno, sulle tavole dei pistoiesi spunta la farina di castagne. Si, perché la farina dolce è un alimento imprescindibile per ogni vero abitante del nostro territorio, e non si può certo fare a meno di necci, castagnacci e frittelle.

Quest’ultime, così come i necci, sono state a lungo una portata immancabile della tavola dei contadini, che le accompagnavano con la ricotta di pecora. Oggi che la farina di castagne non è più il pane quotidiano delle tavole popolari ma un vero manicaretto per golosi, la tradizione culinaria non ha perso la sua forza.

Per preparare una quantità per 4 persone, procuratevi:
– gr.400 di farina di castagne
– sale qb
– acqua
– una punta di bicarbonato
– olio d’oliva

Per la preparazione, in una ciotola impastate con cura la farina con l’acqua, poco sale ed il bicarbonato.
Attenzione all’impasto, che deve diventare piuttosto liquido, senza fare grumi. Fate scaldare ben bene l’olio in una padella e iniziate a immergere il cucchiaio con il composto liquido, dose perfetta per una singola frittella. 

La cottura è ottimale quando le frittelle sono leggermente scurite da entrambe le parti. 

Per la ricetta, si ringrazia Luciano Bertini e il suo libro “La cucina pistoiese”
Per le foto www.giallozafferano.it

Redazione Discover Pistoia

redazione discover

More from Discover Pistoia

Due serate per conoscere “Pistoia com’era” al Residence Artemura

Giovedì 19 e martedì 24 maggio due appuntamenti per far conoscere com’era...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *