Ultime notizie:

A Pistoia Giornata Internazionale dei Musei

Venerdì 17 maggio, alle 17 a Palazzo Fabroni la...

Ultime notizie:

A Pistoia Giornata Internazionale dei Musei

Venerdì 17 maggio, alle 17 a Palazzo Fabroni la...

Tornano gli “Open Days” di GEA

Dal 10 al 12 maggio tornano gli “Open Days”...

Lorenzo Cipriani presenta il suo nuovo libro Mare Nostrum

Giovedì 16 maggio 2024 alle 17.00 nella sala Terzani...

Un altro parco in città

Un altro parco in città nasce dall’estro creativo degli architetti pistoiesi di U[AS] – Studio di architettura che fino dalla prima edizione, in collaborazione con Consorzio Turistico Città di Pistoia, Confcommercio Pistoia e Prato, Giorgio Tesi Group come Official Green Partner e il comparto La Sala, con il patrocinio del Comune e della Provincia di Pistoia, ha organizzato questo incredibile ed unico evento che per un solo giorno nell’anno consente di ammirare e vivere il centro di Pistoia sotto una luce particolare, offerta dal sapiente mix tra la bellezza storica della città e il verde, che rappresenta una delle ricchezze principali che offre il territorio. Un manto erboso di quasi 2000 metri quadrati posizionato, insieme ad alberi di diverso tipo, in Piazza della Sala e in Piazzetta degli Ortaggi – luoghi simbolo della vita sociale pistoiese – dove turisti e cittadini possono gustare un picnic all’aria aperta in pieno centro, assaporando un’atmosfera assolutamente unica nel suo genere. È proprio in questi luoghi che vanno in scena le attività cardine della vita cittadina ed è qui che la storia secolare della città trova il suo punto di incontro con i costumi delle generazioni future e presenti. Angoli della città quindi, che diventano ideale palcoscenico per la restituzione del verde al suo ruolo principe e cioè quello di aggregante sociale.

un Altro Parco in Città allestito come sempre in Piazza della Sala

Il contrasto tra le verdeggianti cromie della vegetazione, i colori caldi delle pietre e le zebrature tipiche delle chiese pistoiesi, crea un meraviglioso paesaggio naturale la cui rara bellezza merita assolutamente di essere vissuta da tutti, anche fosse per una sola volta l’anno.

Un evento atteso per un anno intero e molto apprezzato anche dai turisti, che nasce con l’intento di restituire il verde urbano alla vita dei cittadini nel luogo nevralgico del centro storico, che quasi per forza di cose si dovrà attraversare, anche solo per tornare a casa o per svolgere le più banali attività quotidiane: un modo per identificare ancora di più Pistoia, la capitale europea dei vivai, e con lei un’azienda, la Giorgio Tesi Group, che trasferisce il verde della sua produzione dai campi direttamente nel centro storico della città.

laboratorio per bambini allestito nel Giardino di Cino

Un verde che vuole rappresentare anche un segno di apertura della città alla sua tradizione vivaistica e che richiama la “Green Tuscany”, quella Toscana verde ed autentica da poter ricercare anche nei vicoli e nelle piazze di una città come la nostra, in grado di offrire davvero tanto dal punto di vista turistico e culturale.

a cura della Redazione

Foto Lorenzo Marianeschi, Fabrizio Sichi

Sponsored by:

spot_img

Eventi

maggio, 2024

Discover Shop

spot_img

Don't miss

Tornano gli “Open Days” di GEA

Dal 10 al 12 maggio tornano gli “Open Days”...

Rose e bonsai per la Festa della Mamma

Appuntamento al mercato di Campagna Amica sabato 11...

Lorenzo Cipriani presenta il suo nuovo libro Mare Nostrum

Giovedì 16 maggio 2024 alle 17.00 nella sala Terzani...

Scopri l’arte di Canova con NATURART

Sabato 18 maggio alle ore 16.30 presso l’ex Cavallerizza...
Naturart
Naturart
Pubblicazione di punta della Giorgio Tesi Group è la rivista trimestrale gratuita NATURART, edita in italiano e inglese dal 2010 con l’intento di valorizzare in Italia e all’estero le eccellenze e i tesori custoditi da Pistoia e dalla sua provincia. Naturart è media partner riconosciuto per gli eventi speciali di numerose istituzioni locali impegnate nella promozione del senso di orgoglio e di appartenenza a questo territorio.
spot_imgspot_img

Potrebbero interessarti anche

Novecento inatteso

Palazzo Amati Cellesi, già Amati, fu fra Sette e Ottocento la più ampia e sfarzosa residenza nobiliare di Pistoia ed è infatti noto per...

Le bugie hanno le gambe tozze

A Pistoia, in Via Filippo Pacini n. 34, si trova la sede de L’Incontrario, il progetto di integrazione lavorativa e di inclusione sociale per...

La rete della vita

La manifestazione, diretta da Stefano Mancuso, organizzata dagli Editori Laterza e promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, ha indagato La rete della...