Valorizzare per l’innovazione

Accolgo molto volentieri l’invito a essere presente sul primo numero di NATURART, nuovo importante veicolo di promozione per Pistoia e le sue eccellenze.

Le risorse naturali, culturali e storiche di una comunità rappresentano infatti l’unicità di un territorio.
Valorizzarle significa far coincidere l’esigenza di innovazione con quella di conservazione delle peculiarità e delle tradizioni, evitando il rischio di speculazioni o di degrado ambientale.
Il territorio pistoiese è attraversato dal verde: il verde dei suoi vivai, il verde delle sue montagne, il verde delle nuove politiche produttive, turistiche e ambientali, che puntano ad una valorizzazione a tutto tondo del territorio e delle sue eccellenze, di pari passo con la sostenibilità ecologica ed il risparmio energetico.
In questo contesto si inserisce l’esperienza di “Vestire il Paesaggio”, che la Provincia di Pistoia, in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio, la Regione Toscana ed i comuni di Pistoia, Quarrata e Pescia, porta avanti con orgoglio e determinazione.
Non solo un meeting internazionale, che coinvolge produttori del verde e paesaggisti in tre giorni di tavoli rotondi, ma un insieme di iniziative su tutto il territorio, che coinvolgono le scuole, le aziende, il mondo della cultura e dell’arte e che valorizzano le tante bellezze naturali e artistiche, dalla Fattoria di Celle, al Parco di Collodi, alle Terme
del Tettuccio di Montecatini.
Pistoia vuol dire anche montagna con le sue tradizioni, che documentano lo stretto rapporto da sempre esistente tra uomo e ambiente.
Da qui nasce il progetto dell’Ecomuseo della montagna Pistoiese, promosso dalla Provincia di Pistoia con tante realtà diverse.
Un vero e proprio sistema integrato di itinerari tematici, da quello della pietra a quello del ferro, di poli didattici e di musei che documentano l’ identità storica dei luoghi e valorizzano le nostre risorse culturali e naturali.
La salvaguardia della tradizione e la promozione del territorio vanno di pari passo con la tutela ambientale, nell’ottica di uno sviluppo sostenibile che possa migliorare la qualità della vita e dare nuova spinta all’economia.
Ecco allora il progetto recentemente presentato dalla Provincia per la realizzazione di una piattaforma di biomasse a Campotizzoro, con la volontà di creare un vero e proprio distretto del calore e di riportare nuova linfa all’imprenditoria locale.
La valorizzazione delle eccellenze ambientali, culturali, turistiche e produttive, che la nostra provincia è in grado di offrire, deve dunque essere associata ad una fruizione corretta del paesaggio urbano e rurale, che tenga conto della sua natura e del suo patrimonio di tradizioni.
Per valorizzare tutto questo, recentemente abbiamo anche unito le forze con Firenze e Prato per una promozione integrata e consapevole.
Auguro alla rivista un grande successo, sicura che potrà essere uno strumento efficace per trasmettere lo spirito e la bellezza di tutto il nostro territorio.

Federica Fratoni
Presidente della Provincia di Pistoia
www.provincia.pistoia.it

More from Discover Pistoia

Amo Pistoia: il tributo di Aleandro Roncarà alla nostra città

L’ultima grafica realizzata prendendo spunto dal logo di Discover Pistoia.
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *