NATURART fa 39 al Giardino Zoologico di Pistoia

Il nuovo numero di NATURART è pronto e siamo davvero molto felici di presentarlo al pubblico festeggiando un compleanno davvero importante, il 50° + 1 del nostro Giardino Zoologico di Pistoia. La pandemia che da lungo tempo ci accompagna ci ha impedito di festeggiare insieme, lo scorso anno, il prestigioso traguardo dei 50 ani di vita del parco e proprio per questo, di comune accordo con loro che hanno aggiunto quell’uno con grande voglia di ripartire e di valorizzare le eccellenze pistoiesi, eccoci finalmente insieme con un’iniziativa che purtroppo non potrà avere i numeri che avrebbe meritato ma che ha invece un grande valore simbolico, guardando al futuro con tanta speranza.

L’appuntamento sarà per sabato 22 maggio con il ritrovo dei partecipanti alle ore 17.00 presso la biglietteria del Giardino Zoologico dove verranno espletate le consuete operazioni legate all’emergenza sanitaria e proseguirà dentro al Parco alle 17.30 con la presentazione del nuovo numero della rivista e contestualmente con il laboratorio didattico per bambini gestito dal personale del GDZ. Dalle 18.15 alle 19.30 i partecipanti potranno visitare liberamente il Parco.

Per partecipare è  richiesto un contributo economico di 8 euro per i bambini e di 10 euro per gli adulti, che sarà devoluto al progetto di conservazione dei Panda minori finanziando il Red Panda Network, associazione che lavora in Nepal per proteggere le foreste dove abitano gli ultimi Panda rossi.

L’evento è su prenotazione e a numero chiuso, nel rispetto delle norme anti Covid-19 attualmente in vigore.

Il contributo richiesto per partecipare sarà devoluto al progetto di conservazione dei Panda minori finanziando il Red Panda Network.

E’ prevista la partecipazione di 50 adulti e di 15 bambini. Per le prenotazioni (che saranno chiuse non appena raggiunto il numero massimo di partecipanti previsto) è necessario inviare una mail all’indirizzo redazione@discoverpistoia.it indicando nome, cognome, indirizzo e numero di telefono di ogni partecipante. Qualora le attuali normative fossero modificate a causa dell’aggravarsi dell’emergenza sanitaria (cambio di colore della regione o della provincia) con l’impossibilità di poter svolgere l’evento, quest’ultimo sarà rimandato ad altra data da destinarsi.

Il nuovo numero di Naturart, il primo del 2021, si apre con un interessante articolo sull’Anno Iacobeo e i Cammini a firma di Jacopo Aldighiero Caucci Von Saucken e prosegue con un interessante articolo sulla Chiesa di San Filippo e Prospero di Pistoia e i suoi capolavori barocchi, un lavoro a cura della Fondazione Michelucci sulle opere del Maestro nell’anniversario dei 30 anni dalla sua scomparsa ed un altro sul recupero della manifattura Tabacchi di Firenze legato a un progetto che vede protagoniste le piante pistoiesi di Giorgio Tesi Group.

Una bella immagine di Luca Bracali scattata a Pistoia durante il lock down del marzo 2020.

Uno degli articoli più interessanti è quello che riguarda il lavoro di Luca Bracali, famoso fotografo pistoiese che ha realizzato una mostra a Zittau (Germania) con foto di Pistoia e della Toscana che sono state raccolte in un bel libro edito dalla nostra casa editrice. Naturart 39, che di fatto porta la rivista nel suo undicesimo anno di pubblicazioni, propone ai lettori altri interessanti articoli come quello dedicato al consueto approfondimento sul Giardino Zoologico di Pistoia, al Diamante di Pistoia, una tipica pietra presente sul nostro territorio, al Parco Letterario Policarpo Petrocchi, alla bella iniziativa di GEA “Natura Mirabile”, ai 140 anni dalla nascita di Pinocchio, il burattino più famoso nel mondo e ai 30 anni delle Edizioni Via del Vento, piccola ma importantissima realtà editoriale pistoiese. Protagonista ancora una volta la nostera montagna, con un bell’articolo su Lizzano Pistoiese, un paese davvero tutto da scoprire e sul nuovo Oasy Hotel aperto all’interno dell’Oasi WWF di Limestre.

Gli altri appuntamenti di NATURART

Ferma restando l’attuale situazione legata all’emergenza sanitaria della pandemia da Covid-19, Naturart presenta altri due interessanti appuntamenti. Il primo, sabato 5 giugno presso l’Oasi Dynamo con il ritrovo a Piteglio, partenza a piedi per l’Oasi (40 minuti circa), pranzo presso il ristorante Casa Luigi (due opzioni: 15.00 e 25.00 euro a persona) e visita guidata all’interno della struttura alla scoperta della natura e della fauna presente in questa area protetta. Nel pomeriggio rientro a piedi a Piteglio.

Uno scorcio dell’oasi Dynamo

Il secondo appuntamento invece, di stampo artistico e culturale, è in programma nel pomeriggio di sabato 19 giugno, quando perla Capellini e Laura Dominici accompagneranno i visitatori alla scoperta della chiesa di San Filippo e Prospero e del barocco pistoiese, presentando anche il loro ultimo lavoro, il terzo volume della collana Dossier Discover Pistoia dedicato proprio a questo argomento.

Perla Cappellini e Laura Dominici dell’Associazione Mirabilia arte e memoria, autrici dei testi del Dossier Discover Pistoia dedicato al barocco pistoiese.

Entrambi gli eventi saranno su prenotazione e a numero chiuso. Vista l’incertezza del momento, per tutti gli aggiornamenti del caso e per le modalità di prenotazione, segnaliamo agli interessati di seguire il nostro sito www.discoverpistoia.it e le pagine social Facebook e Instagram.

 

 

Testo di Lorenzo Baldi

More from Discover Pistoia

Il Piviere tortolino: dalla tundra artica ai crinali della montagna pistoiese

Probabilmente non sono in molti a conoscere il Piviere tortolino, un piccolo...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *