Pistoia è la mia casa: il programma completo

L’appuntamento che fa da preludio a Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017: tutti i 35 appuntamenti in programma.

Pistoia inizia a scoprire le proprie bellezze in vista dell’appuntamento con la Capitale Italiana della Cultura 2017 e lo fa con una prima rassegna di eventi organizzati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, assieme al Comune di Pistoia, per far capire intanto ai pistoiesi quello che è il valore ed il patrimonio artistico e culturale che si trova all’interno della nostra città.

Da qui nasce “Pistoia è la mia casa” con la precisa volontà di arrivare ad incuriosire un pubblico molto vasto: dalle famiglie con bambini piccoli, possibilmente nel passeggino, ai diversamente abili fino agli appassionati di trekking e di arte. Un programma che ha preso il via nel weekend del 24 e 25 settembre con il “trekking urbano per passeggini” e la Caccia al Tesoro ma che proseguirà, in tutti i weekend per poi concludersi mercoledì 14 dicembre.

INFO UTILI

Tutti gli incontri sono gratuiti però la prenotazione è obbligatoria

Contatti: 800/012146, 0573/21331 lun.-ven. 9-13 /15-18, sabato 9-13. Email: info@comune.pistoia.it

IL PROGRAMMA COMPLETO

 

MESE DI SETTEMBRE

Giovedì 29 ore 19: “Le mura della città”. Ritrovo Piazza San Lorenzo per conoscere lo sviluppo della città dalla prima occupazione in epoca antica fino ad oggi.

Venerdì 30 ore 15: Il quadro d’insieme: i luoghi dell’arte nuova e del rinnovamento culturale a Pistoia fra ‘700 e ‘800. La committenza dei Puccini e il “palazzo di città”. In Palazzo Puccini la prima conferenza e visita guidata al Palazzo a cura di Lucia Gai.

 

MESE DI OTTOBRE

Sabato 1° ore 16.30: “La Città degli Orsi”. Un’ora di viaggio alla scoperta del simbolo di Pistoia, da Piazza Duomo fino a Piazza San Lorenzo passando per corso Silvano Fedi arrivando sul Globo.

Domenica 2 ore 10.30: “Alle porte della città: il quartiere delle Casermette”. Con partenza dall’ingresso degli ex-Macelli comunali, alla scoperta del quartiere che è “quasi” in centro.

Giovedì 6 ore 16.30: Piazza San Francesco. Trekking urbano con passeggino alla scoperta di una delle piazze più importanti della città.

Venerdì 7 ore 17 e sabato 8 ore 10: I tetti di Pistoia. Un modo diverso di vedere la città direttamente dalle finestre di Palazzo de’ Rossi, sede della Fondazione Caript.

Sabato 8 ore 16.30: “Abiti che raccontano la vita. Sfilata di abiti storici del Museo del Ricamo”. Primo appuntamento della rassegna tableaux vivants, in Sala Maggiore di Palazzo Comunale i volontari del Moica raccontano la tradizione del ricamo pistoiese con una vera e propria sfilata di abiti d’epoca.

Sabato 15 ore 16.30: “Le mura della città”. Il secondo appuntamengo del genere prende vita dal portico dell’Ospedale del Ceppo

Domenica 16 ore 10.30: “Alle porte della città: il quartiere delle Fornaci”. Si porta a far conoscere ai pistoiesi quello che ha da offrire il quartiere popolare delle Fornaci che è nato e si è sviluppato dopo gli anni Settanta.

Sabato 22 ore 16.30: “La Madonna della Pergola: le donne e i dolci tradizionali da Pistoia al Nord Africa”. Di fronte ad una delle opere più affascinanti del Museo Civico, c’è lo spunto per parlare delle feste e dei dolci tradizionali di Pistoia e del legame che lo zucchero crea fra le varie sponde del Mediterraneo.

Domenica 23 ore 9: Altri abitanti. La natura è ancora ben presente all’interno della città. Per scoprirlo c’è l’appuntamento con il Centro RDP Padule di Fucecchio in Piazza della Resistenza.

Domenica 23 ore 16.30: Animali di pietra. Un modo per conoscere una Pistoia diversa: basta alzare gli occhi verso l’alto e scopriamo di essere circondati da animali scolpiti nei più importanti palazzi storici del centro. Ritrovo di fronte al Battistero per scoprirne davvero di più.

Domenica 30 ore 10.30: “Alle porte della città: il quartiere del Villaggio Belvedere”. Un tempo c’era solo campagna ed invece a Belvedere c’è l’evoluzione a nord della città del secondo dopoguerra. Con aspetti interessanti da scoprire.

 

MESE DI NOVEMBRE

Giovedì 3 ore 16: “Il Fregio Robbiano”. Una delle opere di Pistoia conosciute in tutto il mondo ma con numerose particolarità: per esempio, vi siete mai soffermati sulla miriade di animaletti nascosti fra le foglie delle ghirlande?

Sabato 5 ore 17: “Un giardino verticale del Rinascimento: l’Arazzo millefiori di Pistoia”. L’Arazzo lo conoscono in molti, forse in pochi le varie specie vegetali rappresentate.

Domenica 6 ore 10: La villa e il Parco Puccini di Scornio.

Domenica 6 ore 16.30: “Tracce d’Oriente nelle opere d’arte di Pistoia”. Nel Museo Civico ci sono varie opere che riportano tracce d’Oriente a Pistoia.

Mercoledì 9 ore 17: L’Altare d’argento in Duomo

Venerdì 11 ore 15: La collezione di pittura ottocentesca dei Puccini. Conferenza e visita guidata alla quadreria a cura di Gianluca Chelucci.

Sabato 12 ore 10: I chiostri. Dall’Antico Monastero Olivetano al convento di San Domenico, un viaggio per scoprire i due chiostri pistoiesi.

Domenica 13 ore 10: Orti segreti. Il Gruppo Fai Giovani Pistoia guida i pistoiesi alla scoperta di orti e giardini segreti, dalla Basilica della Madonna dell’Umiltà al giardino pensile dello Spirito Santo al vivaio Lotti.

Mercoledì 16 ore 17: Il pulpito nella chiesa di Sant’Andrea. Scoprire da vicino le particolarità di un’opera d’arte che caratterizza ed identifica Pistoia nel mondo.

Sabato 19 ore 10: “Da secolo a secolo: il ‘900 e gli anni 2000”. Con Lorenzo Cipriani alla scoperta delle installazioni artistiche contemporanee che si trovano a Pistoia.

Mercoledì 23 ore 17: “Il fonte battesimale nel Battistero”

Sabato 26 ore 16: “L’assedio di Pistoia”. A Museo Civico ci sono le armi raffigurate nella tela che narra l’assedio dei Barberini a Pistoia del 1643: un modo particolare per saperne di più.

Domenica 27 ore 15: “Passeggiata letteraria con Marino Marini, Giovanni Michelucci e Gianna Manzini”. Parole e musica per rievocare i luoghi che hanno caratterizzato la vita di tre personaggi famosi per Pistoia.

Mercoledì 30 ore 17: Il pulpito di San Bartolomeo

 

MESE DI DICEMBRE

 

Sabato 3 ore 16: “Una passeggiata vitoniana”. Ventura Vitoni, il dominus dell’architettura pistoiese fra ‘400 e ‘550. Appuntamento presso il Palazzo Vescovile di via Puccini.

Mercoledì 7 ore 17: L’albero della vita nel Capitolo di San Francesco

Sabato 10 ore 10: Da Aiace Trinci a Hitachi. Percorso in città alla scoperta dei cambiamenti dell’industria pistoiese dall’800 ai giorni nostri

Sabato 10 ore 16: Uomini illustri a Villa di Scornio

Mercoledì 14 ore 17: “Le sculture di San Giovanni Fuorcivitas”. Ultimo appuntamento della rassegna dedicato ad una delle chiese maggiormente caratteristiche della città che custodisce beni di grande pregio.

 

More from Discover Pistoia

È nato Siam, Gibbone dalle guance rosa

Ad un anno di distanza dal fratello Sinh che prematuro è stato...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *