Sabato 2 Luglio la sfilata storica apre i festeggiamenti Iacopei

Con l’avvicinarsi del 25 luglio, i festeggiamenti in onore di San Giacomo il Maggiore, patrono di Pistoia, entrano nel vivo e così anche le celebrazioni cittadine. È prevista dunque per sabato 2 luglio, a partire dalle 19, la sfilata storica che apre i festeggiamenti jacopei. Quest’anno la partenza è prevista da piazza del Duomo, con arrivo previsto allo stadio Melani, in occasione della finale del Torneo dei Rioni di calcio.

Il percorso per la sfilata prevede la partenza da piazza del Duomo alle 19 circa, per proseguire poi su via Roma, via Cavour, il Globo, via Buozzi, via Curtatone e Montanara, via Bozzi, piazza San Francesco, corso Gramsci, via dei Pappagalli, via dei Macelli e via dello Stadio, per giungere così allo stadio Melani.

  • Come di consuetudine, il corteo sarà composto dai musici e dagli sbandieratori della Compagnia dell’Orso, accompagnati dai figuranti dei quattro rioni cittadini: il Cervo Bianco, il Grifone, il Leon d’Oro e il Drago. Con i loro abiti medievali animeranno le vie del centro e saranno accompagnati dai rappresentanti di alcune associazioni sportive cittadine. È così che sfileranno, tra gli altri, le quattro squadre di hockey e per il Cervo Bianco saranno presenti CGS Olimpia, Ferrucci Libertas, Tennis Tavolo Pistoia; per il Drago, la Jammin Academy Musica Vera e Futsal Pistoia; per il Grifone, il pattinaggio artistico ‘Il Ponte’, Pistoia Roller e Tennis Club Pistoia; per il Leon d’Oro, DLF pattinaggio artistico e Rugby Pistoia.
  • Alla sfilata prenderanno parte anche alcuni gruppi storici che rientrano nel calendario “Historica – terræ pistorienses”. Si tratta dei gruppi ‘Nobiltà e Contado’, gruppo storico Marliana, gruppo Ferrucciani, gruppo l’Aura di Castellina, gruppo storico Primo comune e gruppo storico Poggio a Caiano, insieme alla Compagnia dell’Orso.

In attesa della Giostra dell’Orso, nei giorni scorsi è stata affidata la realizzazione del palio che andrà al rione che si aggiudicherà l’edizione 2022. Come nel 2014, verrà dipinto dalla pittrice fiorentina Paola Imposimato, le cui opere sono state esposte in tutta Italia, così come in Austria e Francia. La  pittrice e disegnatrice toscana definisce il suo stile artistico come “Rinascimento contemporaneo”, in quanto ha una solida base figurativa strutturata anche sull’arte greco-romana. Il suo lavoro è spesso ispirato alla ritrattistica (di personaggi reali e immaginari), alla gamma delle emozioni umane, alla poesia, alle rievocazioni storiche, al mondo della musica e del teatro.

 

More from Discover Pistoia

Pasqua: 3 mete per una gita fuori porta

Ecco qualche idea, non lontano dalla città, per immergersi nei profumi e...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *