Uniti per la crescita della città

presidente di Fondazione Caript, Lorenzo Zogheri

Nel 2014 nasce la collaborazione fra Fondazione Caript e Naturart, rivista che oggi compie dieci anni e che si è ormai affermata come ambasciatrice nel mondo della cultura, delle tradizioni e dell’arte pistoiesi.

Fin dall’inizio della partnership, l’intento è stato proprio quello  di lavorare in sinergia al fine di valorizzare ancor di più il grande patrimonio artistico che la nostra città possiede.

Fra gli obiettivi statutari della Fondazione c’è infatti anche quello di promuovere, sia attraverso il sostegno a progetti di terzi che tramite la realizzazione di progetti propri, il mondo della cultura, con la consapevolezza che proprio quest’ultima determina la crescita degli individui nella loro dimensione intellettuale, l’acquisizione di consapevolezza del loro ruolo nella società e la formazione di una coscienza critica.

Naturart, anche con i suoi canali social e il suo ricco sito internet, rappresenta per la Fondazione uno straordinario strumento per la promozione dei suoi stessi interventi. Da anni, infatti, fra le pagine della rivista troviamo articoli e interviste sul festival Pistoia – Dialoghi sull’uomo; pagine dedicate alle mostre e alle attività del polo museale Fondazione Pistoia Musei; approfondimenti su GEA, area verde dedicata alla ricerca e alla sostenibilità ambientale; focus sui nostri interventi di restauro e di valorizzazione del patrimonio artistico. E ancora molto altro, a riprova del costante interesse e della puntuale attenzione da parte della casa editrice Giorgio Tesi  per le attività della Fondazione a beneficio del nostro territorio.

Da qui, il contributo della Fondazione si è esteso anche oltre, sostenendo altre pubblicazioni della medesima casa editrice. Ne è un esempio la preziosa collana Avvicinatevi alla bellezza con focus, fra gli altri, sull’Altare argenteo di San Jacopo, sul fregio robbiano dello Spedale del Ceppo e su alcuni degli straordinari pulpiti delle chiese pistoiesi.

Ancora, il volume sulla splendida Visitazione di Luca della Robbia, pensato in occasione della sua esposizione nella chiesa di San Leone, resa possibile anche grazie a un contributo della Fondazione.

Notevoli, infine, i volumi pensati per i più piccoli, come Cosimo degli alberi. Alla scoperta della città dal cuore verde e Porrettana Express. Alla scoperta della storica strada ferrata e della sorprendente montagna che la circonda, grazie ai quali anche i bambini hanno una divertente opportunità di avvicinarsi all’arte e alla storia della nostra città.

Più recentemente poi, la nascita dell’urban magazine Discover Pistoia ha permesso di avvicinarsi ulteriormente ai pistoiesi, costituendo fin da subito un efficace compendio mensile delle attività cittadine, disponibile gratuitamente nelle edicole.

Anche su Discover Pistoia trovano spazio regolarmente le attività promosse da Fondazione Caript e dalle sue società strumentali, ancora con lo stesso obiettivo comune: proporre alla cittadinanza una sempre maggiore offerta culturale e valorizzare il già vasto patrimonio artistico a disposizione.

“La collaborazione con Naturart prima, e con Discover Pistoia poi – commenta il presidente di Fondazione Caript, Lorenzo Zogheri – è per la Fondazione strumento efficace nella missione che per statuto le è richiesta: da una parte, sostenere le iniziative di terzi contribuendo all’attuazione dei loro progetti; dall’altra, promuovere le bellezze e il potenziale della nostra città, anche tramite azioni proprie.

Grazie a questa partnership con Giorgio Tesi Editrice, la Fondazione porta dunque a compimento entrambi gli obiettivi, in un’assonanza di intenti che non può che giovare al nostro territorio”.

Testo a cura della Fondazione Caript

More from Discover Pistoia

Promuovere il buon vivere

È per me un piacere ringraziare il direttore di questa rivista che...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *