Ultime notizie:

A Pistoia Giornata Internazionale dei Musei

Venerdì 17 maggio, alle 17 a Palazzo Fabroni la...

Ultime notizie:

A Pistoia Giornata Internazionale dei Musei

Venerdì 17 maggio, alle 17 a Palazzo Fabroni la...

Tornano gli “Open Days” di GEA

Dal 10 al 12 maggio tornano gli “Open Days”...

Lorenzo Cipriani presenta il suo nuovo libro Mare Nostrum

Giovedì 16 maggio 2024 alle 17.00 nella sala Terzani...

A spasso sulle colline del Montalbano in inverno

Una delle zone più affascinanti e turisticamente sviluppate del territorio pistoiese offre spunti per una visita anche nei mesi più freddi.

Paesaggi collinari, chiesette raccolte e pacifiche, percorsi nel verdi e rocche appoggiate su languide alture. Il Montalbano, territorio che abbraccia località del pistoiese e del fiorentino, è un perfetto esempio di clima e atmosfera toscana.

Se in estate la zona è meta ideale di turisti stranieri, prevalentemente provenienti dal nord Europa e dagli Stati Uniti, in inverno le giornate terse sono altrettanto indicate per una passeggiata in tranquillità.

Tanti i punti d’interesse per una gita fuoriporta, sicuramente la deliziosa chiesetta romanica del San Baronto, collocata nella località omonima del comune di Lamporecchio. Un ambiente raccolto, quasi austero con le pareti completamente nude, che però trasmettono una sensazione di familiarità. Gioiello della piccola chiesa è la cripta, decorata con volte e capitelli, capaci di generare un ambiente sereno e profondamente armonico.

chiesa san baronto lamporecchio pistoia  cripta chiesa san baronto lamporecchio pistoia
Foto: l’interno della chiesa di San Baronto e la piccola cripta

Il Montalbano, come tutte le zone di tradizione medievale, è costellato da rocche imponenti. Se vi trovate in zona, assicuratevi di fare un salto a Larciano Castello (dove è possibile far visita anche al museo archeologico) e a Montevettolini, nel vicino comune di Monsummano Terme.

Le belle giornate di sole fanno subito pensare ad una bella camminata nei boschi dominati dai colori della stagione fredda, per sgranchire le ossa e ammirare dalle alture l’immenso paesaggio sottostante. Tanti i percorsi da fare a piedi, di bassa e media difficoltà: sul sito ufficiale del comune sono scaricabili tutti i percorsi, tra cui quello imperdibile del Barco Reale, zona famosa per la produzione di un vino di finissima qualità.

monsummano alto 1  monsummano alto 12
Foto: Monsummano Alto e Montevettolini

Vedi anche:

La mappa del percorso del Barco Reale

L’antica via da Lamporecchio a San Baronto

Porciano, il borgo medievale fra gli ulivi

Sponsored by:

spot_img

Eventi

maggio, 2024

Discover Shop

spot_img

Don't miss

Tornano gli “Open Days” di GEA

Dal 10 al 12 maggio tornano gli “Open Days”...

Rose e bonsai per la Festa della Mamma

Appuntamento al mercato di Campagna Amica sabato 11...

Lorenzo Cipriani presenta il suo nuovo libro Mare Nostrum

Giovedì 16 maggio 2024 alle 17.00 nella sala Terzani...

Scopri l’arte di Canova con NATURART

Sabato 18 maggio alle ore 16.30 presso l’ex Cavallerizza...
Discover Pistoia
Discover Pistoia
Sfoglia Discover Pistoia, Urban Magazine mensile gratuito a cura della Redazione di Naturart e pubblicato da Giorgio Tesi Editrice, disponibile nelle edicole del territorio il primo sabato del mese in abbinamento gratuito al quotidiano LA NAZIONE, online e in numerosi punti di distribuzione.
spot_imgspot_img

Potrebbero interessarti anche

Pistoia Blues Festival 2024

Si terrà tra il 4 ed il 13 luglio 2024 la 43esima edizione del Pistoia Blues Festival prevista tra Piazza Duomo, la Fortezza Santa...

A Pistoia Giornata Internazionale dei Musei

Venerdì 17 maggio, alle 17 a Palazzo Fabroni la conferenza di Marco Fagiani, dal titolo “Soddoma da Verzelli pittore”; sabato 18 maggio, i Musei...

Tornano gli “Open Days” di GEA

Dal 10 al 12 maggio tornano gli “Open Days” di GEA al parco di Via Ciliegiole 99 a Pistoia, con visite guidate, laboratori per...